Black Circle

Cinema Horror, Film gotici Vecchio stile, Cinema di genere
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Lun Mar 02, 2009 11:15 pm

Film davvero suggestivo messo su da Ubaldo Ragona che, con pochi mezzi è riuscito a creare un atmosfera irreale e delirante, Desolata, fatta di siderali estensioni fatte di fredde costruzioni Vuote, Grattaceli degradati, palazzi invecchiati e scenari metropolitani raggelati all'ultimo respiro dalla totale assenza della stirpe umana.
In Questo cupo e freddo mondo che suscita irrefrenabile smarrimento e tristezza risiede un Vincent Price, che già come era stato abituato da Corman, si carica il peso di tutta la storia sulle spalle e trascina ,anzi, trasporta brillantemente in solitudine(in larga parte) questo film in maniera Geniale, con soliloqui degni di un opera di Shakespeare tanto è estremo Dramma e la concitazione che contengono.
Questa Fredda desolazione è popolata solo da Creature Notturne, a metà strada tra Zombie e Vampiri che vedendoli brulicare nelle strade polverose e dissestate è inevitabile ricordarsi di film come La notte dei morti viventi di Romero dove il senso di un'orribile apocalisse è anche meno esasperato.
Il Film è tratto dal Libro di Richard Matheson (bisogno di presentazioni?? ) dal titolo Io sono leggenda, recentemente trasposto da Francis Lawrence dove Willy Smith va a ricoprire il ruolo che Vincent Price aveva magnificamente occupato con risultati meno Brillanti.
Ma non sono queste le uniche trasposizioni , esiste anche una famigerata pellicola : 1975 Occhi bianchi sul pianeta terra con niente meno che Charlton Easton diretto da Boris Sagal.
Cosa ne pensate di questo Film italiano e del confronto inevitabile con il Libro di Matheson?


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 12:52 am

Wind, devo dire due cose:
La prima è che hai rotto con questi topic a valanga, non riesco a stargli dietro! No

La seconda è che, credo, Ragona non abbia visto il set di questo film manco in cartolina! Il film fu diretto da un americano, ma scelsero il regista italiano come nome tutelare per la distribuzione italiana. Wink

Chi ha riconosciuto il quartiere dell'Eur sullo sfondo? Ridere Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:09 am

Spiritello Fran ha scritto:
Wind, devo dire due cose:
La prima è che hai rotto con questi topic a valanga, non riesco a stargli dietro! No

La seconda è che, credo, Ragona non abbia visto il set di questo film manco in cartolina! Il film fu diretto da un americano, ma scelsero il regista italiano come nome tutelare per la distribuzione italiana. Wink

Chi ha riconosciuto il quartiere dell'Eur sullo sfondo? Ridere Wink

Ma questi sono topic Predesignati appena completo la lista mi fermo Faccio di Cuoio The Reaper Razz

Infatti anche io avevo il dubbio sul regista, se mettere Ragona o Salkaw...ho confrontato tutti i campioni trovati fino a trovarne uno dove dice che la regia vera è di Ragona e che Salkaw ha solo modificato e aggiunto qualcosa nell'edizione americana, e ho preferito mettere quindi Ragona.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:13 am

In realtà potrebbe benissimo essere, ahimè sono sprovvisto di "Verità Suprema!" Ridere Le mie fonti parlavano di un Ubaldo Ragona che non sarebbe manco mai andato sul set, altri dicono che ci andò facendo tutt'altro...

Ma forse mi confondo col regista di "Io sono leggenda!" angel
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:18 am

Spiritello Fran ha scritto:
In realtà potrebbe benissimo essere, ahimè sono sprovvisto di "Verità Suprema!" Ridere Le mie fonti parlavano di un Ubaldo Ragona che non sarebbe manco mai andato sul set, altri dicono che ci andò facendo tutt'altro...

Ma forse mi confondo col regista di "Io sono leggenda!" angel

ahahaha mattiprego!!!
Comunque sul regista si fa fatica a capire..chissà magari non ti sbagli..comunque in ogni caso meglio io che Emanuele che parla solo dei Cannibal X°D..o di te che parli solo dei polpettoni Hammer XD...scherzo non accopatemi Embarassed
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:24 am

Devo darti torto!


Io parlo anche (e sopratutto) dei seni delle attrici, capaci di farmi alzare di 2 / 3 stellette il giudizio del film! angel
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Miliel
Butterfly effect
Butterfly effect
avatar

Numero di messaggi : 1281

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:27 am

State andando Off Topic... mi sà!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 1:29 am

Ehm, si eh? Embarassed


Comunque il film mi piace moltissimo!
Ho un'edizione con un sacco di inserti speciali nel DvD.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Ysingrinus
Black Circle's Star
Black Circle's Star
avatar

Numero di messaggi : 1106

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 5:38 am

Secondo me è un film molto bello, in alcuni momenti è possibile respirare l'aria polverulenta e desolata che si trova nel libro!
Neanche da paragonare all'ultima porcata che è stata fatta, rovinando la storia del libro (immenso) più di quanto già non sia già stato fatto con questo film.
Purtroppo il finale del romanzo (o forse racconto lungo) è difficile, duro da mandare giù e nella trasposizione cinematografica tante volte si cerca di edulcorare la storia, renderla più appetibile e alla portata di un pubblico più vasto. Ma mentre nel 64 c'era una determinata società, un certo modo di pensare e quindi, può sussistere una certa giustificazione, mentre per il remake moderno, non ci sono scuse, nessun appello. E' stata rovinata una bella storia in favore di un prodotto che potesse essere compreso da tutti. Peccato che si sia snaturato il vero motivo della storia. Per quale motivo Neville è una Leggenda?
E' tutto molto più triste di come vogliono raccontarci questi film, molto più triste.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://drow.muzedon.com
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Mar Mar 03, 2009 11:07 am

Chissà come sarebbe stato nelle mani di George Romero!
Me lo chiedo da quando ero piccolo...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Dottor Blood
Black Circle Junior
Black Circle Junior
avatar

Numero di messaggi : 64

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Lun Lug 16, 2012 12:46 pm

A me sembra un capolavoro già così, vorrei evitare di essere ripetitivo ma ho parlato di questo film un attimo fa nel topic del cinema horror italiano. Mi attragono molto gli scenari desolati, la forte presenza teatrale di vincent price e l'atmosfera malinconica che trasuda dalla piccola, a parer mio un film di altissimo livello

Ma il mistero del regista non si risolve?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Lun Lug 16, 2012 2:31 pm

Dottor Blood ha scritto:
A me sembra un capolavoro già così, vorrei evitare di essere ripetitivo ma ho parlato di questo film un attimo fa nel topic del cinema horror italiano. Mi attragono molto gli scenari desolati, la forte presenza teatrale di vincent price e l'atmosfera malinconica che trasuda dalla piccola, a parer mio un film di altissimo livello

Ma il mistero del regista non si risolve?

Non saprei, c'è troppa difformità di fonti, Il film è accreditato a Ragona
Riguardo al tuo giudizio sono d'accordo Smile

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Garreth
Black Circle Junior
Black Circle Junior
avatar

Numero di messaggi : 73

MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   Lun Lug 16, 2012 3:18 pm

Windom ha scritto:
1975 Occhi bianchi sul pianeta terra con niente meno che Charlton Easton diretto da Boris Sagal.


Ho letto pareri positivi sul film con C. Easton, quanto al film italiano in questione purtroppo non lo conosco
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)   

Torna in alto Andare in basso
 
L'ULTIMO UOMO DELLA TERRA Di Ubaldo Ragona (1964)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Black Circle :: HORROR 'N' GOTHIC :: Il Vampiro-
Vai verso: