Black Circle

Cinema Horror, Film gotici Vecchio stile, Cinema di genere
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)   Lun Mar 02, 2009 8:40 pm

L'ultimo Eroe (o quasi) del “Celebre” Ciclo Gotico Italiano è niente meno che Nosferatu, quello che iniziò la sua storia sotto il volere di Werner Herzog nel 1979 prosegue 9 anni dopo con Augusto Caminito (regia ottenuta dopo “storie travagliate” e vari cambi di incarico).
Ma forse è ancora più corretto dire che questo ultimo Eroe è Klaus Kinski , che torna ad interpretare Nosferatu con gli ultimi singulti della sua carriera in linea con gli ultimi battiti di vita di questa magnifica stirpe di Gotici Italiani che poi non saranno più una vera e propria corrente facente parte dell'horror tricolore ma più fenomeni rari ed isolati, a tal punto che tanti capolavori degli anni passati infatti saranno dimenticati.
Trovo questo film molto, troppo sottovalutato, così come l'interpretazione del mitico Klaus Kinski, Riscoprire questo film trascurato dai più mi fece immenso piacere perchè qui ci troviamo innanzi ad un vampiro diverso, estremo, il degno e naturale prosecutore di quel Nosferatu di Herzog, arroccato nel castello e isolato nella sua nebbiosa montagna trasudante di solitudine..Quel decadente vampiro ora è in una Venezia oscura e misteriosa, la sua vita è quasi Frugale e la sua Decadenza gotica e romantica si esaspera a tal punto da farlo apparire quasi un Vampiro Cadente e Vagabondo, Decrepito seppur ancora energico e il suo potere e carisma non è Padrone e crudele come quello di un Cristopher Lee, ma quello Disperato di una creatura sempiterna e sovrannaturale che sta per finire e passare alla storia.
Cosa ne pensate di questo film sempre troppo poco trattato a mio avviso?


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)   Lun Mar 02, 2009 9:58 pm

Il problema di questo film, a mio avviso, è il ritmo: troppo, troppo lento.
Inutile poi tornare sulle bizze tristemente celebri del grande Klaus. Se questa produzione non ha messo il record in quanto a registi che hanno rifiutato o sono fuggiti dal set poco ci manca. Klaus si impunta su tutto, sulle scene di sesso, sui capelli di Nosferatu (nun se ponno guardà) su tutto. Caminito lo dirige per disperazione.
Concordo sul fatto che vi sia molto, molto di peggio in giro.

P. s. per gli zozzoni: le tette della De Rossi sono di una controfigura!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: Re: NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)   Lun Mar 02, 2009 10:21 pm

Spiritello Fran ha scritto:
Il problema di questo film, a mio avviso, è il ritmo: troppo, troppo lento.
Inutile poi tornare sulle bizze tristemente celebri del grande Klaus. Se questa produzione non ha messo il record in quanto a registi che hanno rifiutato o sono fuggiti dal set poco ci manca. Klaus si impunta su tutto, sulle scene di sesso, sui capelli di Nosferatu (nun se ponno guardà) su tutto. Caminito lo dirige per disperazione.
Concordo sul fatto che vi sia molto, molto di peggio in giro.

P. s. per gli zozzoni: le tette della De Rossi sono di una controfigura!

Beh il film ha quache pecca, anche in ambito di recitazione ed è anche vero che Kinski ha reso proibitiva la realizzazione, d'altronde il carattere complesso di Kinski è cosa nota anche ai meno fissati.
Anche Caiano era procinto di dirigere il film, non dico che tu abbia torto, infatti io più che il film di per se apprezzo la figura di questo Nosferatu così "All'ultimo Stadio", l'ho trovata speciale ed unica intrisa di una decadenza e di un "Ultimo" romanticismo che è davvero penetrante e commovente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://blackcircle.altervista.org/
Spiritello Fran
Uomo del Lustro
Uomo del Lustro
avatar

Numero di messaggi : 834

MessaggioTitolo: Re: NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)   Lun Mar 02, 2009 10:24 pm

Senza dubbio! Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://sharkcomics.forumup.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)   

Torna in alto Andare in basso
 
NOSFERATU A VENEZIA Di Augusto Caminito (1988)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Black Circle :: HORROR 'N' GOTHIC :: Il Vampiro-
Vai verso: