Black Circle

Cinema Horror, Film gotici Vecchio stile, Cinema di genere
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 LA CRIPTA E L'INCUBO Di Camillo Mastrocinque (1964)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Windom
Testa di teschio
Testa di teschio
avatar

Numero di messaggi : 719

MessaggioTitolo: LA CRIPTA E L'INCUBO Di Camillo Mastrocinque (1964)   Sab Feb 21, 2009 3:09 pm

La Storia orchestrata da Mastrocinque è un gotico all’italiana contraddistinto in modo originale da un’atmosfera oscura, misteriosa, da una sceneggiatura elegante ed efficace ripresa direttamente da Carmilla di Lle Fanu.
L’apporto che riescono a dare i grandi Cristopher Lee e Ursula Davis nella pellicola in questione è ne più e ne meno di quello che è lecito aspettarsi, ossia una prestazione da manuale.
Cè anche da dire che il film di Mastrocinque sfiora moltissimi lidi, dal vampirismo alla stregoneria, dal film a sfondo satanico al racconto esoterico, ma tutto ciò viene eseguito con grande ordine e naturalezza.
La maestria del regista e degli attori questa volta, è riuscita a far fare a la cripta e l'incubo quel salto di qualità, che non riuscirà poi due anni dopo con un angelo per Satana nonostante la presenza di Barbara Steele a sostituire Cristopher Lee nella nicchia degli attori altisoanti che Mastrocinque non si faceva mancare, giustamente! Parlo quel meccanismo che fa diventare un film da buon lavoro ad un OTTIMO lavoro!(forse perchè dire Capolavoro potrebbe essere esagerato) Mi viene da dire per concludere che, seppur le incursioni di Mastrocinque nel cinema Gotico-Horror sono assai rarefatte il contributo che egli ha dato a questo genere rimane ugualmente considerevole.



Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://blackcircle.altervista.org/
 
LA CRIPTA E L'INCUBO Di Camillo Mastrocinque (1964)
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Black Circle :: HORROR 'N' GOTHIC :: Il Vampiro-
Andare verso: