Black Circle

Cinema Horror, Film gotici Vecchio stile, Cinema di genere
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Miliel
Butterfly effect
Butterfly effect
avatar

Numero di messaggi : 1281

MessaggioTitolo: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   Mer Feb 04, 2009 4:30 pm

Non so chi ha avuto la fortuna… fortuna?? No la sfortuna di leggerlo ma, per me è un racconto privo di quell’orrore tipico dei romanzi sul soprannaturale, tedioso e anche molto pomposo.
Però questo racconto è considerato il primo romanzo gotico in assoluto. Raggiunse un’immediata fama ed ebbe un enorme influenza sui romanzi fantastici sia tedeschi che inglesi.

La trama tratta di un principe usurpatore (Manfredi) ovviamente cattivo, che dopo la morte misteriosa del suo unico figlio maschio nel giorno del suo matrimonio, tenta di uccidere la moglie per poter sposare la giovane sposa del figlio. La giovane, per fuggire alle grinfie del suocero, si rifugia nelle cripte del castello dove incontrerà un giovane protettore dalle sembianze di un contadino. Ed ecco che fenomeni soprannaturali assalgono il castello in vari modi. Il racconto termina con un ovvio lieto fine dove la giovane sposa sposerà l’affascinante protettore e il principe usurpatore finirà il resto della sua vita in un monastero per far penitenza.

Ciò che rese così famoso ed amato a suo tempo questo racconto fu, a mio avviso, la capacità che ebbe Walpole di creare un vero contenitore. Un insieme di tutti quegli accessori che soddisfò la voglia di stravaganza spettrale e di "antichità" di quei tempi e che vennero poi considerati gli ingredienti necessari ad un racconto per definirsi gotico. Enorme castello gotico che incute paura per la sua grandezza e per le sue zone diroccate, buie ed umide; cripte nascoste; grandi distanze; spettri e leggende; il tiranno cattivo/nero; la giovane candida e il più delle volte insipida ma sempre torturata, l’eroe puro; bottole; arazzi; lumi etc.etc.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ysingrinus
Black Circle's Star
Black Circle's Star
avatar

Numero di messaggi : 1106

MessaggioTitolo: Re: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   Mer Feb 04, 2009 4:56 pm

Per come lo descrivi tu non sembra particolarmente interessante, peccato, non credo che leggerò il primo romanzo gotico Razz
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://drow.muzedon.com
Miliel
Butterfly effect
Butterfly effect
avatar

Numero di messaggi : 1281

MessaggioTitolo: Re: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   Mer Feb 04, 2009 8:40 pm

No dai.. Ysi... non dir così...che mi viene un coccolone!!!! Febbre
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gas75
Adepto di Black Circle
Adepto di Black Circle
avatar

Numero di messaggi : 248

MessaggioTitolo: Re: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   Lun Mar 02, 2009 9:48 pm

Non sarà di certo un capolavoro, ma l'ho letto con piacere 2 volte.

L'ambientazione è impeccabile, un po' meno la fitta rete di intrighi degni di una telenovela messicana.

Se volete davvero sentire brividi di gelo lungo la schiena leggendo qualcosa di gotico, provate "Gli elisir del diavolo" di E. T. A. Hoffmann. Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://digilander.libero.it/OcchiVerdiSito
Lullaby
Black Circle Junior
Black Circle Junior
avatar

Numero di messaggi : 92

MessaggioTitolo: Re: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   Mar Mar 03, 2009 9:03 pm

Io l'ho letto quando andavo alle superiori, per me fu una piacevole lettura, soprattutto perchè era una cosa nuova, una bella scoperta per il mio lato un pò oscuro!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.lagaiafattoria.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)   

Torna in alto Andare in basso
 
THE CASTLE OF OTRANTO Di Horace Walpole (1764)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Black Circle :: Letteratura-
Vai verso: